ORIENTAMENTO

L’Istituto di Istruzione Superiore “Bernardino Lotti” di Massa Marittima da pochi giorni ha cominciato l’attività di orientamento in ingresso per l’anno scolastico 2019-2020, attività rivolta agli studenti delle scuole medie. Come ogni anno insegnanti e studenti dei diversi indirizzi mettono in campo molte tipologie d’intervento per aiutare i giovanissimi alunni delle scuole medie inferiori a scegliere con maggiore consapevolezza come proseguire il loro percorso formativo. Le attività di orientamento vanno da interventi informativi in classe e sportelli pomeridiani a vere e proprie lezioni frontali e/o laboratoriali sia nelle nostre sedi sia presso i moltissimi plessi delle scuole medie inferiori. Queste attività interessano, oltre al nostro territorio (zona settentrionale della provincia di Grosseto) e alla parte meridionale della provincia di Pisa (zona delle colline metallifere: Monteverdi Marittimo e Castelnuovo Val di Cecina), anche la provincia di Livorno (in particolare i comuni di Piombino, Suvereto, San Vincenzo, Venturina e Riotorto) che già da qualche anno, grazie anche all’istituzione di una linea fissa di pullman che collega queste zone direttamente con Massa Marittima, è diventata un importante bacino di utenza per l’Istituto Lotti.

Gli appuntamenti più importanti restano comunque le tre date di Scuola Aperta: 12 Dicembre (dalle 15 alle 18), 19 Gennaio (dalle 9 alle 18) e 29 Gennaio (dalle 15 alle 18). In questi giorni aule e laboratori dell’Istituto Lotti saranno aperti per accogliere i giovani studenti e i loro genitori con visite guidate, attività di laboratorio e piccole lezioni preparate appositamente per loro, con docenti e alunni dell’istituto pronti a dare ogni informazione e rispondere ad ogni domanda e curiosità. Queste giornate sono accuratamente preparate per far conoscere nei dettagli e toccare con mano la realtà dell’Istituto Lotti e aiutare in una scelta ben ponderata i ragazzi e le loro famiglie.

L’Istituto Lotti è una realtà composita che comprende ben tre tipi di scuole e ben cinque indirizzi: l’istituto tecnico industriale con l’indirizzo “COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO” articolazione “GEOTECNICO”, una scuola ormai centenaria (infatti fu istituita nel 1919 per fornire tecnici alle regie miniere) che ha saputo evolversi con il tempo e adattarsi ai nuovi bisogni del territorio, in particolare ai bisogni di un ambiente troppo a lungo sfruttato e danneggiato dagli interventi antropici, e con l’indirizzo “CHIMICA, MATERIALE E BIOTECNOLOGIE” articolazione “CHIMICA e MATERIALI”, anche questo strettamente legato in particolare alle industrie del nostro territorio cui fornisce da sempre un gran numero di tecnici.

Sulla base delle rilevazioni fornite da Eduscopio, sito web della Fondazione Agnelli che ogni anno stila una classifica delle migliori scuole tenendo conto sia delle votazioni degli esami di stato che i crediti ottenuti nelle università scelte dagli studenti, l’Istituto Tecnico del Lotti risulta anche quest’anno (come ormai accade da diversi anni) il migliore della provincia di Grosseto.

Il titolo di migliore della provincia di Grosseto se lo aggiudica anche l’Istituto Professionale che si articola in due indirizzi: “MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA” e “SERVIZI per l’ENOGASTRONOMIA e ’OSPITALITA’ ALBERGHIERA” (nelle articolazioni “ENOGASTRONOMIA” e “SALA e VENDITA”) che forniscono personale specializzato a moltissime aziende sul nostro territorio e non solo.

Nominato per ultimo (ma certamente non ultimo) il LICEO CLASSICO “San Bernardino degli Albizzeschi” che dopo anni di incertezze (legate anche ad una crisi nazionale dei Licei Classici) ha ripreso a pieno ritmo e con un proprio organico le sue funzionalità, e si piazza al secondo posto nella classifica provinciale dell’Eduscopio.

Scroll To Top